Grano d'Aprile

Vittoria Coppola

Omaggio a Franca Rame, una donna innamorata della sua arte

Oggi si è spenta una donna innamorata del suo lavoro. Una donna che ha lottato attraverso il teatro, che dal teatro si è “staccata” pur di essere pienamente libera di portare in scena la vita dei suoi anni. Lo ha fatto nelle università e nelle fabbriche occupate.   Il suo, è stato un teatro intriso di impegno sociale, che l’ha… Leggi tutto

Papa Francesco, un uomo prezioso

I miei lettori mi chiedono spesso cosa – i miei romanzi – vogliano insegnare. La mia risposta è sempre la stessa: “non insegnano nulla, poiché io non sono portatrice di verità. Le mie sono storie di vita normale che – come tali – possono dare l’opportunità dell’immedesimazione e, magari, suscitare un’intima riflessione nel lettore”. In linea generale, sono dell’idea che… Leggi tutto

Perchè siamo tutti Capaci

Nessun tentativo pubblicitario – bensì – la volontà di proporre un esempio.La legalità incontra lo spettacolo, uno spettacolo che incontra la vita. Nelle scuole e in ogni angolo possibile.Perché “Siamo tutti Capaci”.   Oggi,in questo giorno di tutti, lascio lo spazio e la parola all’attore Marco Antonio Romano, dell’Associazione Culturale “Temenos – Recinti Teatrali”. Ringraziandolo.   “Oggi, 23 Maggio 2013,… Leggi tutto

Finestra sul Gadda e sul tempo del dolore

Ricorre oggi l’anniversario della morte di Carlo Emilio Gadda. Mi piace ricordare il suo essere scrittore. Dico “essere” e non “essere stato” perché per lui parlano ancora (e parleranno sempre) i suoi libri.I romanzi. Il suo cammino comincia con i trattati filosofici, continua con diari di denuncia. Passa attraverso la satira nei confronti della classe borghese. Egli fa parlare la… Leggi tutto

I lettori sanno, leggono, sentono

Questa mattina sono in Sicilia.La splendida terra del sud mi ospiterà ancora una volta.Immagina la gioia sarà presentato a Furci Siculo, Sant’Alessio Siculo, Santa Teresa di Riva. Scrivo romanzi con amore, percepisco sulla pelle – giorno dopo giorno – quanto sia affascinante e complesso questo mestiere.Gli incontri con i lettori sono i momenti più alti. Le vere fortune. I lettori… Leggi tutto

Una scelta d’amore

Farsi asportare i seni perché si hanno oggettive probabilità di ammalarsi di cancro. Scioccante? Coraggioso? Fuori dalla ragione? Sta di fatto che il 98% dei tumori può essere sconfitto in partenza, grazie alla prevenzione.Entrare in merito alla scelta fatta da Angelina Jolie è delicato. L’atrocità di un cancro è senza limiti.Assistere alla lenta morte di una madre è logorante e… Leggi tutto

La bellezza di essere mamma

È proprio vero che – solo crescendo – si coglie l’essenzialità di una madre e la bellezza di esserlo, quando si può.   Oggi più di ieri capisco. E quindi, oggi, è ancora più festa, ancora più gioia.   Regalate un abbraccio, un fiore, un "ti voglio bene".   Perché l’amore da dare è un dono per se stessi.  … Leggi tutto

Ogni libro è un incontro

Siamo soltanto al sette di maggio, eppure sono portata a scrivere di mare, spiaggia e libri sotto al sole!A proposito di libri… Io ho già individuato il mio: L’acustica perfetta (Daria Bignardi – Mondadori).Il testo, tra le altre, ci offre queste parole: Pensavo che esistessero solo le cose giuste e quelle sbagliate, invece c’è dell’altro. Il dolore è insensato. Come… Leggi tutto

Il colore del cuore

Scrivere un post oggi non è così semplice. Potrei presentarvi la mia prossima lettura: Tra la notte e il cuore – Julie Kibler (Garzanti, maggio 2013).Sono stata attratta dalla splendida copertina, e per questo ho girovagato su internet – questa mattina – sperando di imbattermi nella trama. E così è stato. Una bella storia, immagino. La leggerò. Tuttavia sono state… Leggi tutto

Le librerie, un mondo incantato

Leggo un po’ ovunque della chiusura di librerie, indipendenti, italiane ma non solo, persino storiche.   Mi soffermo a rifletterci per più di un motivo.   Certo, io sono una scrittrice, e le librerie sono la casa delle mie creature.   Ma non è solo questo.   Le librerie sono luoghi che custodiscono sogni. Interi mondi.   Sin da quando… Leggi tutto

Vittoria Coppola

Nata in Salento, splendido territorio in cui tutt’ora vive e lavora.
Per diversi anni ha lavorato nel settore turistico, che continua a seguire con passione e interesse.
Ha due romanzi all’attivo. Il primo – “Gli occhi di mia figlia” – grazie ai lettori che lo hanno sostenuto, nel 2012 ha vinto l’annuale concorso-sondaggio del Tg1 “Il libro dell’anno lo scegli tu”-Billy il vizio di leggere.
Il secondo romanzo è uscito nel novembre 2012, si intitola “Immagina la gioia”. Ad oggi è alla terza ristampa.
Entrambi sono editi da Lupo Editore.
Nel luglio 2012 ho ricevuto il Premio Nazionale Vrani per la Cultura.

Utenti online