Grano d'Aprile

Vittoria Coppola

Ripartiamo da qui

05092014093421_sm_8809

Ritorno su questo blog dopo un’estate trascorsa a scrivere nuove pagine, incontrando luoghi e persone.

Inevitabile – per me – un breve resoconto. Quel che luccica non è sempre oro. Può trattarsi di rugiada o di acqua marina. A volte è un inganno.

In attesa di veder realizzato il sogno della mia terza creatura di carta, ho osservato i legami, gli sguardi. Ho ascoltato le voci.

Ho capito che si dovrà cambiare per amore di quello che faccio. Nel frattempo, leggo ancora una volta Guillaume Musso.

Perché l’amore qualche volta ha paura. Ma quant’è vero!

E voi, cosa leggete? Ripartiamo da qui.

Vittoria Coppola

5 settembre 2014

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Tags

Vittoria Coppola

Nata in Salento, splendido territorio in cui tutt’ora vive e lavora.
Per diversi anni ha lavorato nel settore turistico, che continua a seguire con passione e interesse.
Ha due romanzi all’attivo. Il primo – “Gli occhi di mia figlia” – grazie ai lettori che lo hanno sostenuto, nel 2012 ha vinto l’annuale concorso-sondaggio del Tg1 “Il libro dell’anno lo scegli tu”-Billy il vizio di leggere.
Il secondo romanzo è uscito nel novembre 2012, si intitola “Immagina la gioia”. Ad oggi è alla terza ristampa.
Entrambi sono editi da Lupo Editore.
Nel luglio 2012 ho ricevuto il Premio Nazionale Vrani per la Cultura.

Utenti online