Grano d'Aprile

Vittoria Coppola

Benvenuto fermento culturale!

…E pensare che ho letto qui e là qualche critica negativa rispetto al Flashmob lanciato da Caffeina per il 1°Marzo! Mi sono subito chiesta dove stesse l’errore in un’iniziativa così lodevole! Qualcuno dice: ‘Si dovrebbe entrare in libreria ogni giorno dell’anno’. Un po’ come si dice quando arriva la festa della donna o il giorno di San Valentino. Ebbene: stabilito… Leggi tutto

Le librerie, un mondo incantato

Leggo un po’ ovunque della chiusura di librerie, indipendenti, italiane ma non solo, persino storiche.   Mi soffermo a rifletterci per più di un motivo.   Certo, io sono una scrittrice, e le librerie sono la casa delle mie creature.   Ma non è solo questo.   Le librerie sono luoghi che custodiscono sogni. Interi mondi.   Sin da quando… Leggi tutto

Vittoria Coppola

Nata in Salento, splendido territorio in cui tutt’ora vive e lavora.
Per diversi anni ha lavorato nel settore turistico, che continua a seguire con passione e interesse.
Ha due romanzi all’attivo. Il primo – “Gli occhi di mia figlia” – grazie ai lettori che lo hanno sostenuto, nel 2012 ha vinto l’annuale concorso-sondaggio del Tg1 “Il libro dell’anno lo scegli tu”-Billy il vizio di leggere.
Il secondo romanzo è uscito nel novembre 2012, si intitola “Immagina la gioia”. Ad oggi è alla terza ristampa.
Entrambi sono editi da Lupo Editore.
Nel luglio 2012 ho ricevuto il Premio Nazionale Vrani per la Cultura.

Utenti online